Currently browsing tag

5ht

9 palazzi cuore

I 9 Palazzi ossia le Prove del Cuore

Nella concezione daoista dell’esistenza, la vita umana è come un racconto: J. Yuen parla di un “curriculum” da completare durante la vita. In questo racconto sono presenti delle dinamiche comuni a tutti noi, così come nelle storie è presente il protagonista, le peripezie, l’antagonista, ecc.  I 9 “palazzi” in medicina cinese rappresentano le 9 prove principali che ogni uomo affronta durante la sua esistenza, in qualità di protagonista del racconto della propria vita. (I contenuti di questo articolo fanno capo a vari seminari del maestro J. Yuen su questo tema, laddove non diversamente specificato) I 9 palazzi possono essere rappresentati all’interno del “quadrato magico”: 9 è la lezione più importante, più fondamentale. 9 è il numero più grande . 1 è il più piccolo ed è yang. 5 è in mezzo perché le cose camminano attraverso 5 fasi o elementi. Durante l’evolversi degli anni di vita ci sono delle fasi...

Questo contenuto è solo per i membri registrati come " Accesso Riservato Blog + App "DR. AGO" e Accesso Riservato - PROVA 15 GG "
Log In Registrati

L’azione Intrinseca dei Punti secondo l’Accademia Imperiale

I seguenti appunti derivano dal seminario di J. Yuen sulle regole terapeutiche secondo l’Accademia Imperiale. La trascrizione del seminario è acquistabile a questo link. Qui c’è una sintesi molto limitata per facilitare la consultazione. Sigle utilizzate: FP = Fattore Patogeno So Wen e Ling Shu hanno una impostazione anatomica riguardo alla malattia: il patogeno procede dall’esterno all’interno. Vedi anche il concetto che “la milza controlla i 4 arti”: il meridiano di SP nella circolazione circadiana arriva dopo LU, LI, ST, ossia i meridiani precedenti hanno completato per la prima volta un circolo che comprende sia arti superiori (shou yang, shou yin), sia inferiori (zu yang) Dinastia Tang: si fa riferimento a concetti di umori, flegma, eccessi e carenze Dinastia Song: si introducono i concetti di depressione (yu); si dà importanza al diaframma e 17BL; si discute della dialettica rene dx/ rene sx; si introducono i punti hui; c’è la ricerca...

Questo contenuto è solo per i membri registrati come " Accesso Riservato Blog + App "DR. AGO" e Accesso Riservato - PROVA 15 GG "
Log In Registrati

Emicrania Yin Wei (CC)

Uomo, 72 anni, viene per emicrania. – cefalea dall’infanzia, all’inizio ogni mese, poi nel weekend, poi più frequente – attualmente quasi tutti i giorni –  cervicoartrosi,  angioma vertebrale C2 – il mal di testa è  cambiato nel tempo:  adesso va dal mastoide verso avanti, peggiora con la luce, necessita di buio, silenzio e tranquillità. si presenta in qualunque momento, soprattutto al mattino o dopo pranzo – a volte palpitazioni, tachicardia, più frequente in passato (alla settima sessione mi dice che gli hanno dato beta bloccanti) – il mal di testa, quando intenso, si estende a tutta la testa. negli ultimi 4 mesi gli attacchi sono circa-quotidiani – a 26 anni ebbe TBC al polmone sx, con complicazione al rene e al testicolo – ha provato varie soluzioni farmacologiche ma senza risultato, al momento in cui iniziamo i trattamenti sta prendendo un farmaco che – dice – smetterà di prendere di …

Disturbi Emozionali e della Personalità

I contenuti di questo post sono appunti derivati da una lezione del maestro J. Yuen . Per una trattazione più completa si consiglia come sempre di far riferimento alla pubblicazione corrispondente. TRATTARE LE EMOZIONI 1) APPROCCIO PSICOSOMATICO. Si possono trattare le emozioni secondo la prospettiva dei MTM (meridiano tendino-muscolari), se si tratta di umori, ossia emozioni inconsapevoli. Il lavoro sui MTM permette alla emozione di esprimersi, di rilasciarsi, ma non rimuove le cause che l’hanno determinata, ossia al presentarsi della stessa situazione è molto probabile che la persona reagisca allo stesso modo. Se si tratta una emozione con i MTM, vanno trattati: come sempre i punti ashi, i punti jing distali del meridiano/i interessato/i e i punti riunione. Se la condizione è acuta, si usano i jing distali yang Se la condizione è cronica, si usano i jing distali yang + yin accoppiato secondo biao-li Yuen ricerca i punti ashi...

Questo contenuto è solo per i membri registrati come " Accesso Riservato Blog + App "DR. AGO" e Accesso Riservato - PROVA 15 GG "
Log In Registrati

10 Casi Clinici (CC)

Raccolgo qui alcuni casi clinici. L’intenzione è quella di avere un archivio che possa essere utile e di facile consultazione, relativo a casi risolti bene (ma non solo) e non necessariamente “difficili”. …Questo perchè è facile che capiti di dimenticarsi di cose già fatte o di paragonare pazienti già trattati a qualcuno nuovo, e così l’esperienza passata, se è a portata di mano, può tornare utile! Altrettanto utile è confrontarsi e sarò contentissimo se qualcuno avrà voglia di intervenire e scambiare idee.. raccontare le proprie ipotesi di diagnosi e trattamento è un po’ mettersi a nudo: tante volte capita di pensare delle cose e poi trattare tutt’altro.. capita anche di scegliere dei punti in modo del tutto irrazionale! A voi succede? Se vi succede (ma anche se no) non storcete il naso se trovate ragionamenti strani, anzi, commentate e aiutatemi a migliorare. Alcuni casi li descrivo più approfonditamente, altri meno: …

Balbuzie (SS)

La balbuzie può essere interpretata in vario modo. In una prospettiva Zang-Fu, i sistemi che si collegano più immediatamente al tema sono: la milza, per la capacità di articolazione dei suoni, come nella aprassia. Ricordiamo che lo Yi è “la voce del cuore”, consente di esprimere chiaramente ciò che si prova il cuore, come capacità di eloquio e di espressione di sè. Dovrebbe essere implicato soprattutto se ci sono troppi “stimoli”, ad esempio se si vogliono dire più cose di quante se ne possa in un dato momento il fegato, per il ruolo di servomeccanismo. Dovrebbe facilitare l’eloquio, favorire la fluidità dell’apparato muscolotendineo di produzione del suono ed evitare che l’eloquio vada “a scatti” Alcuni punti che potrebbero essere utili: 10BL: Vogliamo sapere se siamo stati traumatizzati da bambini, per es se qualcuno ci ha sgridato perché balbettavamo, nel periodo in cui stavamo sviluppando il linguaggio. I tuoi pensieri venivano...

Questo contenuto è solo per i membri registrati come " Accesso Riservato Blog + App "DR. AGO" e Accesso Riservato - PROVA 15 GG "
Log In Registrati

17 BL

NOMI 17BL GESHU : Shu del Diaframma (o dei diaframmi) LOCALIZZAZIONE [protected] Sull’orizzontale passante tra D7 e D8, 2 distanze dalla linea mediana posteriore. Al medesimo livello si trova il 46 BL Geguan. Puntura perpendicolare, 0,5- 1 cm di profondità FUNZIONI Punto Shu del Diaframma, punto Hui del Sangue. Ge è l’aspetto Yang del Diaframma ed è legato al sangue Importante per muovere Xue. (La Mandorla, Dicembre 2002) CLINICA Utile se il paziente riferisce di sentire il respiro bloccato, che non scende. 17BL o gli altri punti sulla stessa linea (es 46BL, 9GV) possono avere effetto immediato. Da trovare il punto più sensibile oppure massaggiare i punti mentre si chiede alla persona di porre attenzione sul respiro, trovando il più efficace. (SIdA, note di C. Cardone). Da valutare in caso di blocco del diaframma anche altri punti che hanno la funzione di sbloccarlo, ad es. 38GB, 1LR, 5LR, 14LR, 6LI, 17SP,...

Questo contenuto è solo per i membri registrati come " Accesso Riservato Blog + App "DR. AGO" e Accesso Riservato - PROVA 15 GG "
Log In Registrati

46 BL

NOMI 46BL GEGUAN : Barriera del Diaframma LOCALIZZAZIONE [protected] Sull’orizzontale passante tra D7 e D8, 4 distanze dalla linea mediana posteriore. Al medesimo livello si trova il 17 BL Geshu. Puntura perpendicolare, 1-1,5 cm di profondità FUNZIONI CLINICA Utile se il paziente riferisce di sentire il respiro bloccato, che non scende. 17BL o gli altri punti sulla stessa linea (es 46BL, 9GV) possono avere effetto immediato. Da trovare il punto più sensibile oppure massaggiare i punti mentre si chiede alla persona di porre attenzione sul respiro, trovando il più efficace. (SIdA, note di C. Cardone). Da valutare in caso di blocco del diaframma anche altri punti che hanno la funzione di sbloccarlo, ad es. 38GB, 1LR, 5LR, 14LR, 6LI, 17SP, 5HT (Yuen, SIdA) COMBINAZIONI BIBLIOGRAFIA [/protected]...

Questo contenuto è solo per i membri registrati come " Accesso Riservato Blog + App "DR. AGO" e Accesso Riservato - PROVA 15 GG "
Log In Registrati

9 GV

NOMI 9GV ZHIYANG : Arrivo dello Yang LOCALIZZAZIONE [protected] Sulla linea mediana posteriore, tra le apofisi spinose di D7 e D8. Puntura leggermente obliqua diretta in alto, 1-2,5 cm di profondità. FUNZIONI Apre il torace e il diaframma rappresenta l’appartenenza sociale (Yuen, cfr simbologia) è in relazione con le paratiroidi, anche se la sua localizzazione anatomica è lontana da esse. (Yuen) CLINICA Nella pratica clinica moderna questo punto è molto enfatizzato per il trattamento dell’ittero ed è classicamente indicato per i 5 tipi di ittero (Deadman) Potrebbe essere utile in attacchi di panico legati ad assunzione di responsabilità sociali (SIdA) è un punto del Bao mai che tratta le cefalee e l’agitazione nei soggetti con attacchi di panico. Rappresenta il momento in cui si prende consapevolezza del proprio ruolo sociale e del comportamento da mantenere in base alle scelte fatte (Yuen, SIdA) Utile se il paziente riferisce di sentire il respiro bloccato, che...

Questo contenuto è solo per i membri registrati come " Accesso Riservato Blog + App "DR. AGO" e Accesso Riservato - PROVA 15 GG "
Log In Registrati

13 GB

NOMI 13GB BENSHEN : Radice dello Shen LOCALIZZAZIONE [protected] 3 cun lateralmente a 24GV (che si trova sulla linea mediana, 0,5 cun dall’attaccatura dei capelli) Puntura obliqua, 1-2 cm di profondità. FUNZIONI punto di incontro con lo yang wei mai Secondo i testi elimina vento,fuoco e flegma dallo shao yang quando usato in dispersione (Maciocia) punto riunione dei Jing Jin Yang delle braccia ed è collegato al cervello. C’è il contatto con la cosa sentita o vista e la memoria di questa esperienza; quindi i canali delle braccia sono quelli che fanno sì che poi ci sia questa memorizzazione dell’esperienza, che attraverso la vescica biliare va nel cervello. Mentre le gambe ci portano verso lo stimolo, le braccia ci fanno entrare in contatto con esso e questo determina la memoria dello stimolo attraverso il canale della GB. Per le persone che hanno difficoltà nel passaggio dal piccolo al grande Shen o che...

Questo contenuto è solo per i membri registrati come " Accesso Riservato Blog + App "DR. AGO" e Accesso Riservato - PROVA 15 GG "
Log In Registrati