Letture simboliche dei Meridiani Distinti

Appunti sui Jing Bie: nelle note che seguono si fa specificamente riferimento alla lettura dei distinti del maestro J. Yuen . Per una panoramica su Meridiani Distinti, tragitto e funzioni, vedere qui.

Sembra che i distinti uniscano piccolo Shen e Grande Shen; infatti passano quasi tutti dal cuore e arrivano alla testa. Inoltre i punti di riunione inferiori hanno spesso a che vedere con il sangue (essendo peraltro punti vicini alle articolazioni, ma anche come punto luo) mentre quelli superiori con l’arrivo degli stimoli al cervello.

In questo senso questi canali sarebbero “divergenti” non solo perchè spostano i patogeni, ma perchè rappresentano in un certo senso la “distrazione”, ossia la diversione tra il mandato (piccolo Shen) e la totipotenza (grande Shen). Se seguiamo l’idea di Yuen che i meridiani secondari “si formano QUANDO c’è una patologia”, potremmo pensare che il canale divergente si crea proprio come soluzione ad un impasse, quello di una separazione tra piccolo e grande Shen, tra il compito che ci è stato assegnato e quello che vogliamo essere, tra natura e cultura, tra yuan e wei (intesa come percezione e azione nel mondo).

Ecco perchè prima si chiudono gli orifizi del basso (=non voglio eliminare questa parte di me), poi le articolazioni (=non voglio fare questa esperienza nel mondo), poi organi e visceri (=non voglio essere così). Ecco perchè Yuen dice che tutti i distinti passano da 17CV, che rappresenta l’identità individuale

In questa lettura, i distinti di TB e PC vanno in senso opposto (da grande Shen a piccolo Shen, dalla testa al cuore) perchè sono dei servomeccanismi (di KI e HT) e tentano una mediazione inversa: il passaggio dei distinti precedenti, da HT a Nao, fa sì che al cervello ritorni il segnale del cuore, che gli dica “qual è  il suo mandato”: è l’imperatore che torna a comunicare con il Cielo, attraverso il suo altare (cfr. ). Con TB e PC è il cielo che viene chiamato a scendere: “attraverso il feedback (PC) delle mie esperienze, sono pronto ad essere un’altra persona (TB): voglio cambiare mandato“. Infatti a questo stadio si parla di degenerazione degli organi e di cancro, ossia di un’altra volontà che cresce all’interno dello stesso corpo.

Infine, resta da spiegare il distinto di LU e LI, che comunque non ho del tutto chiaro. Molti sostengono che LU ed LI non passino dal cuore (e Yuen/Lowe legano questo alle azioni ripetute non modificabili consapevolmente). LU-LI è l’ultimo distinto della serie: dopo aver esplorato la possibilità di “essere un’altra persona”, cosa ci resta?

Vediamo che LI si occupa di portare il jing all’esterno: pelle, capelli e latte. Tutto questo rimanda alla “propagazione della propria identità”: i capelli rappresentano (oltre alla forza) la personalità dell’individuo, la pelle la forma che ha acquisito, il latte il proprio filtro (zong) individuale passato al figlio.
Il distinto di LU irrora tutti i sub-luo di wei qi e si può usare nelle infezioni acute e potenzialmente mortali.
Entrambi i meridiani della coppia hanno 2 percorsi, uno verso l’alto e uno verso il basso (petto), entrambi non passano per il cuore (LU tocca il tai yang – cuore? – ma il Ling Shu non dice “xin”, dice tai yang).

Stando a queste osservazioni, LU-LI potrebbero essere relazionati con l’idea del “passare ad altra vita”, che è poi tipica del metallo e del Po, delle entrate e uscite. Così l’ultimo distinto mette di fronte all’ultimo bivio: a questo stadio si è fatta flebile la voce del cuore (ictus, malattie infettive improvvise indicano che si lascia crescere la cosa al di fuori della consapevolezza) e si tende all’annichilimento del sè o della sua immagine: niente capelli, niente latte, niente pelle (niente seme?) rappresenta il non voler lasciare traccia di sè al mondo, viceversa nella malattia infettiva acuta si lascia lo spazio al morbo, perchè al massimo quest’ultimo si propaghi. Così si passa dalle grandi articolazioni, laddove il problema di “divergenza” è contenuto all’interno del corpo, alle piccole articolazioni, mani e piedi, dove l’uomo si connette con l’esterno.

Ancora, il Po è l’unico spirito che resta alla Terra dopo la morte, è il più indipendente dallo Shen in quanto legato all’ego individuale, quindi ha un senso che l’ultima coppia di distinti siano più indipendenti dal cuore: se con PC e TB si tratta di “cambiare” qui si va oltre e si tratta di “ricominciare”: non cambiare persona(ggio), ma fondarne una nuova, o abbandonare l’impresa.

 

BIBLIOGRAFIA

Autori Di Questo Post :

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *