Currently browsing tag

31st

Lombalgie – Sciatalgie (SS)

Come in tutti i casi in cui il sintomo è il dolore, ricordiamo innanzitutto di fare riferimento allo schema presente in questo articolo (clicca qui). Ossia: possiamo scegliere di trattare “tutto” con un solo sistema di meridiani (es. solo con i principali, o solo con i luo, come ci ha indicato il maestro J. Yuen), ma nella pratica clinica ci capiterà frequentemente di cercare di differenziare quello che il paziente ci presenta, cercando di capire “a che livello” si esprime di più, a cosa ci rimanda. Ci rimanda alle 8 regole? agli MTM? ai Luo? ai Principali? ai Curiosi? Quindi il primo punto è: non dimenticare mai di cercare di inquadrare “su che binario”, ossia su quali meridiani si sta muovendo quella persona, e attraverso i quali esprime il problema che ci presenta. Nel dolore, poi, valgono due distinzioni semplici e fondamentali: 1- se c’è dolore c’è “non-circolazione” oppure “non-nutrizione“,...

Questo contenuto è solo per i membri registrati come " Accesso Riservato Blog + App "DR. AGO" e Accesso Riservato - PROVA 15 GG "
Log In Registrati

Come Trattare il Dolore (schema in 10 punti)

Per chi fa agopuntura o massaggio, il sintomo più frequentemente riferito è senza dubbio il dolore. Questo schema (work in progress!) cerca di riassumere un metodo per scegliere COME trattare il dolore, ossia a quale strumento (teorie, tecniche, sistemi meridianici) SCEGLIERE di rivolgersi a seconda del caso specifico del dolore e di come esso si presenta all’osservatore. Come sempre sta poi alla propria formazione specifica sapere come mettere in pratica la cosa. DOLORE MUSCOLO-SCHELETRICO 1. Pensare al sistema dei Meridiani Tendino-Muscolari (MTM) se: Si verifica con il movimento o cambia con il movimento (importante) la zona è ipertonica. E’ un dolore da non circolazione è possibile individuare punti Ashi (trigger). N.B.: verificare bene che siano punti ashi (molto sensibili, isolati, intorno non dolente, tendenzialmente molli al tatto) il dolore si è “spostato” da un lato all’altro, o dall’arto inferiore a quello superiore (o viceversa) tendenzialmente: è un trauma (fisico o...

Questo contenuto è solo per i membri registrati come " Accesso Riservato Blog + App "DR. AGO" e Accesso Riservato - PROVA 15 GG "
Log In Registrati

5 ST

NOMI 5ST DAYING : Grande Accoglienza SUIKONG : Comunicazione con il Midollo LOCALIZZAZIONE [protected] Davanti all’angolo della mandibola sul suo margine inferiore, nel solco in cui si percepisce il polso dell’arteria facciale. Puntura obliqua o perpendicolare, 1-2,5 cm di profondità. FUNZIONI Permette la penetrazione dello Yang Puro di Milza (Jin Chiari) al Cervello, come 5GB. Fa penetrare Yang puro (Jin Chiari) al cervello passando per 5GB, un altro ramo passa per 1BL (Yuen, SIdA) E’ una sede in cui si depositano le tossine (Yuen). Punto di espulsione dei veleni che si accumulano nelle ghiandole salivari. Le tossine risalgono dagli zangfu (passando per lo stomaco) fino alle ghiandole salivari attraverso i canali di stomaco e di vescicola biliare per essere espulsi con la saliva (M. Verlato) può essere utilizzato per la funzione di abbassamento da ST verso il TR inferiore, che corrisponde al polso dinamico dello stomaco (AC Sterman). Infatti è il punto di...

Questo contenuto è solo per i membri registrati come " Accesso Riservato Blog + App "DR. AGO" e Accesso Riservato - PROVA 15 GG "
Log In Registrati

31 ST

NOMI 31ST BIGUAN : Barriera o Cancello della Coscia LOCALIZZAZIONE [protected] Sulla faccia anteriore della coscia, a livello del bordo inferiore della sinfisi pubica tra il sartorio e il tensore della fascia lata. Puntura perpendicolare, 2-4 cm di profondità. FUNZIONI punto di rientro dello yang alla pelvi (Kespì) (casi clinici SIdA: 1, 2) CLINICA Questo punto è frequentemente usato come un punto locale nella Sindrome Wei, nelle Sindromi Bi e esiti di Ictus alle gambe. Il punto rinforza la gamba, ne facilita i movimenti e in particolare facilita il sollevamento della gamba che è un indice molto importante soprattutto nella Sindrome Wei Atrofica quando la gamba è spesso trascinata. E’ un punto importante per la Sclerosi Multipla che è una forma di Sindrome Atrofica (Maciocia) COMBINAZIONI Il metodo “catena e lucchetto” in combinazione con 36ST e 41ST è spesso utilizzato per parestesia e dolore alla gamba e all’arto inferiore che si irradiano lungo il meridiano (Focks) BIBLIOGRAFIA [/protected]...

Questo contenuto è solo per i membri registrati come " Accesso Riservato Blog + App "DR. AGO" e Accesso Riservato - PROVA 15 GG "
Log In Registrati

41 ST

NOMI 41ST JIEXI : Divisione della valle Punto fuoco il cui nome è Jie Xi costituito dall’ideogramma di liberare e strapiombo: c’è l’idea di lasciar andare, liberare e quella di strapiombo, burrone, con riferimento all’acqua. Indica il liberasi da un fattore patogeno esterno che trascina in basso nella rovina (Yuen) LOCALIZZAZIONE [protected] Nel punto medio della linea di flessione del piede, tra i tendini muscolo del tibiale anteriore e dell’estensore comune delle dita. Puntura perpendicolare, 1-1,5 cm di profondità. FUNZIONI purifica il calore dello stomaco (meridiano e viscere) e calma lo shen (Deadman) alcuni autori lo usano per lottare contro i demoni interni CLINICA St 41 è un punto importante per la sclerosi multipla quando c’è piede stappante con difficoltà a camminare; in tali casi St 41 deve essere inserito profondamente per ottenere l’effetto di sollevare il piede (Maciocia) Agisce sulla gola “nocciolo di prugna” nella sindrome Pi con distensione epigastrica causata dalla disarmonia di...

Questo contenuto è solo per i membri registrati come " Accesso Riservato Blog + App "DR. AGO" e Accesso Riservato - PROVA 15 GG "
Log In Registrati

Meridiani LUO. Appunti e Schemi

N.B. Nei classici (cit.) è indicato di trattare i Luo ogni 2 giorni. Il trattamento andrebbe seguito per 6 settimane perchè i luo sono collegati al sangue, che ha un ritmo circamensile.  Il trattamento dei luo potrebbe risultare inefficace se la persona stesse assumendo beta-bloccanti  HENG LUO PROGRESSIONE DEGLI HENG LUO Quando arriva un patogeno, giunge al petto, dove comincia a sviluppare calore. Dal petto può andare verso i meridiani esteriori, salendo, o scende in profondità verso organi e visceri. Il calore imprigionato nel petto attacca per primi LU e ST (utile usare insieme [protected] 7LU e 40ST ) 7LU se sensazione di pieno nel petto, tosse, asma, palmi caldi 40ST se febbre, flegma, sudore, distensione epigastrica, bruciore, irrequietezza, irritabilità 6LI il calore sale e dà reflusso, mal di gola, bocca e labbra secche, sete 5TB si aggiunge sudore 7SI il calore attacca organi di senso, rigidità, rigonfiamento sottomascellare 37GB il...

Questo contenuto è solo per i membri registrati come " Accesso Riservato Blog + App "DR. AGO" e Accesso Riservato - PROVA 15 GG "
Log In Registrati