Tipologia LEGNO – Medicina Cinese

tipo_legno
Mel Gibson

Riprendiamo il post sulle tipologie individuali in medicina cinese, e cominciamo con la descrizione del tipo LEGNO…

Il legno corrisponde alla primavera, pertanto l’energia del legno è una energia “che sboccia”, vivace ma in parte indefinita, aperta alle possibilità ma fragile se non viene alimentata.

Il tipo umano legno è tendenzialmente vivace, estroverso. Si entusiasma facilmente per qualcosa, ma se non viene stimolato è capace di mollare tutto sul più bello. È a volte incoerente, è fantasioso. Ha difficoltà a svegliarsi il mattino, ma una volta che a cominciato a “carburare” non si ferma più, anzi spesso fa tardi la sera perché sente di avere più energie di sera.

Va spesso di fretta, è sempre in ritardo (anche se non ha apparentemente nulla da fare), a volte la sua vita è “una lotta contro il tempo”: ha mille progetti per la testa ma spesso è indeciso sul da farsi. Se può chiede consigli per risolvere le sue indecisioni. Non sta mai fermo, ha bisogno i muoversi fisicamente e se non lo fa rischia di ammalarsi facilmente. È instancabile sul piano fisico ma  non sul piano psichico: si annoia facilmente, vorrebbe sempre fare cose diverse. Ha una buona empatia con gli altri, a volte ingenuo.

Nei gruppi spesso è naturalmente al centro dell’attenzione, è un leader naturale, cioè tutti lo seguono ma nessuno sa il perché. Odia le imposizioni, odia gli ordini, odia che venga limitata la sua libertà: deve essere libero di crescere (come il legno, la pianta) e di sviluppare le sue aspirazioni, di gestire i suoi tempi. È un tipo proiettato al futuro, parla spesso di ciò che farà, che sta per fare o che succederà: alle volte ha incredibili doti “predittive” o fa sogni premonitori. Alle volte è nottambulo. È sensibile dal punto di vista emotivo, somatizza facilmente.

Il suo difetto emotivo principale è la collera, ovvero tende ad accumulare rabbia/rancore finchè non sbotta, si arrabbia in maniera anche molto rumorosa, si sfoga e poi ritorna tranquillo: ad esempio può arrabbiarsi molto con un amico ma dopo poche ore o giorni tornare ad essere pappa e ciccia come prima.

Gli piacciono le sfide, il confronto anche fisico, il combattimento, per esempio. La sua energia tende ad andare in alto e all’esterno.

Fisicamente (in genere) è di statura media, ha ossa e tendini in evidenza, soprattutto articolazioni, zigomi. Si muove in modo piuttosto scattoso, ha riflessi rapidi. Ha capelli ricci, andatura a piccoli passi rapidi, frettolosi. Le mani sono nodose, spesso con strie verticali sulle dita, tendenzialmente secche, con lunule importanti sulle unghie, dorso della mano poco carnoso. Resta di aspetto giovanile fino a tarda età.

 

Disclaimer:
le caratteristiche che io attribuisco alle , in questi post, risultano da un mix di conoscenze che derivano IN PARTE da ciò che dicono i testi, IN PARTE da ciò che mi hanno insegnato verbalmente i miei maestri, IN PARTE dalla piccola esperienza che ho avuto fino ad ora

Autori Di Questo Post :

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *